Il Castrum Verabulum...

Paolo Bacchi è uno degli autori ‘storici’di Savena Setta Sambro in quanto collabora alla nostra rivista fin dai primissimi numeri, cioè da oltre vent’anni. Ma soprattutto perché i suoi contributi sono di storico appassionato e qualificato. Da tempo dedica la sua ricerca ai Longobardi, alla loro venuta in Italia nel 568 e al loro insediamento nella Tuscia, in Emilia e in particolare nel nostro Appennino. Le vicende dell’occupazione e del secolare scontro con i ‘Romani’ di Bisanzio sono ancora in buona parte da investigare. A questa ricerca Paolo si dedica con tenacia montanara – che pure montanaro lo è solo d’adozione – utilizzando fonti bibliografiche, documentarie, archeologiche e preziose fonti orali, profittando delle sue frequentazioni appunto montanare.

Oltre agli articoli su Savena Setta Sambro, ben 45 (di cui tre con Mario Fogacci), il nostro ha pubblicato, prima del lavoro che qui presentiamo, altri fascicoli monografici dedicati alle vicende alto-medievali dell’Appennino tosco-bolognese, consultabili presso la biblioteca del nostro Gruppo di Studi a Monzuno. Quest’ultimo lavoro tratta del castrum Verabulum, dell’ancora discussa sua collocazione e della pieve di San Lorenzo in Collina: un argomento specialistico valutabile nella sua novità forse solo dagli studiosi della materia e che tuttavia può interessare il lettore comune per le informazioni di carattere generale che dà sul nostro Appennino in quel periodo storico. Del resto la scrittura di Bacchi, pur sintatticamente e lessicalmente irreprensibile, è di lettura gradevole e certo non astrusa nel suo indubbio rigore scientifico. In appendice, documentano e arricchiscono il testo dodici pagine di illustrazioni a colori che presentano reperti e testimonianze architettoniche riferibili all’epoca trattata.

Il volumetto è edito dal nostro Gruppo di Studi, che intende così contribuire – come da suo statuto – a indagare e far conoscere la storia, alta o umile che sia, della nostra gente. (a.s.)

Il Castrum Verulabum e la pieve di S.Lorenzo in Collina, Gruppo di Studi Savena Setta Sambro, Bologna 2013, pp.44, € 5.

copertina libro Bacchi Castrum Verabulum
Tag_novita: